Il tuo ordine

Offerta limitata: con Plus rendi il tuo Pass rimborsabile al 100 % GRATIS.Acquistalo ora →

:
:
:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Consigli di viaggio di una viaggiatrice Interrail

Un pagina della community scritta da Kasia

Ogni volta che fai un viaggio con un Pass Interrail, è un'avventura. Ma la prima volta è tutto nuovo e può essere una sfida. Quanto in anticipo bisogna pianificare? Cosa portare? Come gestire le diverse valute? La persona migliore per rispondere a queste domande è qualcuno che è appena tornato da un viaggio.

 

L'anno scorso Kasia ha fatto il suo primo viaggio con un Pass Interrail. I consigli che ha dato alla nostra community di Facebook al suo ritorno erano talmente validi che non potevamo non condividerli. Questa è la guida essenziale ai viaggi Interrail di Kasia.

kasia-profile-pic

Il viaggio di Kasia

Bonjour à tous, ciao 

 

Lo scorso settembre ho fatto il mio primo viaggio con un Pass Interrail in solitaria. È stata un'esperienza incredibile. Ho incontrato così tante persone, parlato diverse lingue e visitato i luoghi dei miei sogni.

 

Statistiche del viaggio

  • 4500 km di viaggio (treno e aereo)
  • 2 aerei: andata e ritorno
  • 15 treni
  • Un sacco di autobus e metropolitane in diversi paesi
  • Molti viaggi in monopattino elettrico
  • 200 km a piedi
  • Zaino da 10 kg sulle spalle
  • Litri e litri di caffè bevuti
  • Una media di 3 ore di sonno giornaliere: a letto tardi e sveglia presto, perché volevo scoprire ed esplorare il più possibile.
  • Nessuna pianificazione

Con quale Pass Interrail ho viaggiato?

Avevo un Global Pass di 5 giorni e il mio viaggio è durato un totale di 12 giorni.

2020-pass-cover-Interrail

Alloggi

Non ho mai prenotato un alloggio in anticipo. Ogni giorno, 2 o 3 ore prima del tramonto, cercavo un posto in ostello (su Hostelworld o Booking.com) e usavo l'app Rail Planner per capire come raggiungerlo. Ero molto flessibile, quindi di solito prendevo l'ultimo treno della giornata.

 

Bucato 

Ho fatto il bucato una volta sola, in un ostello. Ma in Francia puoi farlo ovunque, perché in ogni città non mancano le lavanderie.

Prenotazioni

Potevo prenotare 3 posti sui diversi treni e l'ho fatto con meno di 12 ore di anticipo. Li ho prenotati tutti su treni francesi, pagando ogni volta 10 € sul sito en.oui.sncf. È possibile prenotare i posti anche dall'app Rail Planner.

Cosa portare con te

Durante il suo viaggio con il Pass Interrail, Kasia ha portato con sé i seguenti oggetti...

 

Attrezzatura immancabile

Abiti

  • Scarpe comode per affrontare le lunghe camminate
  • Jeans e/o gonna: puoi sceglierne uno e adattarlo a diverse occasioni, come visite turistiche, feste e relax
  • Una felpa comoda
  • Giacca impermeabile: l'ho usata durante le giornate umide e fredde nei Paesi Bassi. Per ridurre il peso dello zaino, dovrebbe essere sufficiente una giacca calda e impermeabile di buona fattura.

 

Altro

  • Tappi per le orecchie: per dormire sonni tranquilli
  • E-reader: per leggere quando si è in treno e risparmiare lo spazio occupato dai libri di carta
  • Penna e blocco note
  • Powerbank: l'ho caricato sui treni o in ostello. Sui treni TGV di Paesi Bassi, Svizzera, Belgio e Francia c'erano prese di corrente. È stato facile caricare telefono e powerbank in treno.
  • Carta e app del servizio di cambio valuta Revolut: non ho mai avuto problemi con prenotazioni di ostelli e treni e i pagamenti in ostelli, supermercati, negozi, stazioni ferroviarie e ristoranti. Nessuna commissione per i due prelievi che ho fatto (puoi provare anche TransferWise o Monzo).
  • Contante: alcuni posti non accettavano carte (soprattutto a Berlino, in Germania).
  • Borraccia in acciaio: ho portato con me una borraccia Ragsy per mantenere fresca l'acqua e caldo il tè. La riempivo ovunque, senza mai comprare bottigliette di plastica.
  • Medicinali: è sempre meglio averne con sé. Ho portato alcuni antibiotici e antidolorifici, ma li ho usati solo una volta.

 

App

Rail Planner, Omio, SNCF (ferrovie francesi), Polarsteps, Hostelworld, Booking.com, Sudoku per giocare in metro, Uber, Lime; RATP (per i mezzi di trasporto di Parigi), Maps.me, Revolut

 

Quello di cui non ho avuto bisogno.

Cibo

Ho portato con me della pasta, del tè e della farina d'avena, ma il cibo non serve, perché ci sono negozi ovunque. Puoi comprare quello che ti serve e prepararti il pranzo o la colazione. Se l'ostello ha una cucina, probabilmente avrà anche del tè o del caffè macinato.

 

Alcune volte prendevo la colazione in ostello per circa 5-9 € in media e ho sempre trovato una varietà molto ampia. In quel caso ero sazia fino a cena.

group-photo-travel-Maria Pereira

Unisciti alla nostra community su Facebook per ottenere informazioni su altri itinerari, consigli e risposte di viaggiatori come te.

interrail-passes-on-map-in-train

Se ti senti pronto a fare il tuo primo, secondo o magari decimo viaggio con un Pass Interrail, allora la nostra sezione Pianifica il viaggio è ciò di cui bisogno, con orari dei treni, mappe, Tripplanner e altro ancora.