Il tuo ordine

SALDI ESTIVI: sconto del 10 % sui Pass Interrail per viaggi flessibili. Approfitta subito dell'offerta →

:
:
:
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Budapest

Scopri il meglio di Budapest

Oriente e Occidente si fondono nella città emergente di Budapest, che unisce Buda e Pest, oltre che l'Europa occidentale e orientale. Nonostante la sua storia turbolenta, Budapest non ha mai perso il suo spirito vivace e sfaccettato. Affidati alla nostra guida per esplorare il meglio che ha da offrire, dall'architettura maestosa ai memoriali sovietici, fino ai bagni termali e ai bar bohémien.

 

Attrazioni principali

budapest route
Mercato centrale
Mercato centrale di Budapest
Mercato centrale di Budapest

Inizia a scoprire la città da Pest (il lato est), stuzzicando le tue papille gustative all'interno dell'imponente complesso architettonico del Mercato centrale, il più grande e antico di Budapest. Nelle bancarelle distribuite su tre livelli potrai senz'altro trovare il piatto perfetto per ogni momento della giornata. Prova i tradizionali lángos, delle frittelle cosparse di panna acida e formaggio grattugiato.  

Collina Gellért
Monumento alla Liberazione sulla Collina Gellért
Monumento alla Liberazione sulla Collina Gellért

Per raggiungere Buda (il lato ovest della città) attraversa il Danubio sul Ponte della Libertà. A questo punto potrai cominciare la ripida ma breve salita fino alla cima della Collina Gellért. Una volta raggiunta potresti aver bisogno di una pausa, ma la fatica verrà ripagata dalla stupenda vista sulla città, ancora più bella all'alba e al tramonto. 

 

Oltre al panorama mozzafiato, potrai vedere anche il Monumento alla Liberazione, che commemora i soldati sovietici caduti liberando la città nel 1945. Sulla collina si trova anche la Citadella, un'imponente fortezza costruita tra il 1848 e il 1849 e che non ha mai visto una battaglia.

Collina del castello
Bastione dei pescatori
Bastione dei pescatori

Cammina verso nord fino al Distretto I, il quartiere del Castello, dove alcuni dei più famosi edifici della città si stagliano in tutta la loro maestosità su una collina sopra il Danubio. Per dare un po' di tregua alle gambe puoi salire in funicolare fino al Castello di Buda, dove potrai visitare la Galleria Nazionale Ungherese o pranzare con il goulash ammirando uno splendido panorama.

 

Non lontano dal castello, si trova il Bastione dei Pescatori, il luogo perfetto per le tue foto su Instagram. Anche se ha l'aspetto di un palazzo medievale fiabesco, in realtà si tratta di una delle piattaforme panoramiche più stravaganti d'Europa, costruita nel 1902 per offrire una vista davvero meravigliosa del Danubio e di Pest.

Promenade del Danubio (Dunakorzó)
Memoriale delle Scarpe sulla riva del Danubio
Memoriale delle Scarpe sulla riva del Danubio

Attraversa il Danubio sul Ponte delle Catene, che fu il primo a collegare in modo permanente Buda e Pest quando venne inaugurato nel 1849. Ecco perché viene considerato un'icona non solo architettonica, ma anche storica, per il ruolo che ha avuto nell'unire fisicamente la città.

 

Fai una passeggiata verso nord lungo la Promenade del Danubio, in cui puoi vedere le Scarpe sulla riva del Danubio, un commovente memoriale delle sofferenze patite dalla comunità ebraica ungherese durante la Shoah, che ricorda come uomini, donne e bambini siano stati obbligati a togliersi le scarpe prima di essere uccisi con un colpo di pistola e gettati nel fiume. Più avanti, puoi ammirare il palazzo del Parlamento Ungherese, il terzo edificio più grande del mondo. Visto dalle sponde di Buda, sembra che galleggi sul fiume!   

Basilica di Santo Stefano
Gelato di Gelarto Rosa
Gelato di Gelarto Rosa

La Basilica di Santo Stefano, nel cuore della città, è la chiesa cattolica più sacra d'Ungheria, oltre che il luogo da visitare per vedere la mano destra mummificata del re Santo Stefano. Sali in cima alla cupola per godere di una vista mozzafiato!

 

Di fronte alla basilica, entra da Gelarto Rosa per gustare un gelato davvero speciale, modellato sul cono in modo da creare una rosa golosissima dai petali colorati. 

Andrássy út
Museo della Casa del Terrore su Andrássy út
Museo della Casa del Terrore su Andrássy út

Il viale Andrássy (Andrássy út) è stato costruito nel 1872 per collegare il centro di Budapest al parco cittadino Városliget, un luogo molto amato dagli abitanti della città e dichiarato da allora patrimonio dell'umanità.

 

A metà del viale puoi trovare il terribile museo Casa del Terrore. La mostra permanente all'interno illustra la doppia occupazione da parte di nazisti e sovietici subita dal Paese durante il XX secolo. È straziante, ma è importante comprendere ciò che gli ungheresi hanno vissuto e mantenerlo vivo nel ricordo. 

 

Alla fine del viale si apre la Piazza degli Eroi, con un monumento dedicato alle figure che hanno lottato per la libertà della nazione. Qui si trovano anche la galleria d'arte Műcsarnok e il Museo di Belle Arti.

Bagni Széchenyi
Bagni Széchenyi
Bagni Széchenyi

Poco oltre la Piazza degli Eroi e il parco cittadino si trova l'enorme complesso termale dei Bagni Széchenyi, costruito nel 1913. Dopo aver ammirato Budapest dalla collina, puoi unirti agli abitanti del posto e fare il bagno nelle acque curative che sgorgano all'interno di una terrazza di questo edificio giallo. Portati l'asciugamano per evitare di noleggiarlo in loco.

 

Se preferisci una spa meno affollata, puoi immergerti nelle acque termali di alcuni bagni di Budapest meno noti. Nuota tra le colonne in stile art-nouveau dei Bagni Gellért o torna indietro fino al XVI secolo visitando i Bagni Rudas, risalenti alla dominazione ottomana.

Ruin bar
Ruin bar Szimpla Kert
Ruin bar Szimpla Kert

I ruin bar del Distretto VII sono senza dubbio il luogo migliore di Budapest in cui passare la serata. Dal 2000, gli imprenditori hanno trasformato le fabbriche abbandonate e le case fatiscenti in locali davvero bizzarri, con pub, piste da ballo e ristoranti sui tetti. Esplorando le varie stanze e livelli di questi bar tra le rovine, una serata qualunque può diventare una vera e propria avventura! 

 

Il primo locale che ha dato il via a questo fenomeno è stato il Szimpla Kert, ma da non perdere è anche il Fogasház, un grande tempio della vita notturna, nato dall'unione di due ruin bar. È aperto tutta la notte e ha un bar tutto suo, per cui puoi rimanere lì fino all'alba! La città è disseminata di ruin bar, per cui anche nell'improbabile caso che tu riesca a visitare ogni stanza di questi famosi locali, ce ne sarà sempre un altro ancora da vedere. 

budapest-hungary-margaretisland-fountain

Una fuga sull'Isola Margherita

 

Quando avrai fatto il pieno di attrazioni, dirigiti verso l'Isola Margherita, situata in mezzo al Danubio, ma anche nel principale parco pubblico della città. Traboccante di spazi verdi da esplorare e attività da provare, è apprezzata dagli abitanti del posto per le piste per il jogging, le piscine all'aperto e i tranquilli giardini coltivati. Nel visitarla, potresti anche imbatterti nelle rovine di un convento o in una fontana musicale.

 

 

 

budapest-hungary-danube-cruise

La crociera sul Danubio blu

 

Budapest sembra davvero magica di notte, con le luci del Parlamento ungherese e il Ponte delle Catene che si riflettono nelle vaste acque del fiume. Per vivere questa magia appieno, scegli una crociera sul Danubio, magari completando l'esperienza con una bella cena sulla nave. In alternativa, puoi fare festa sul Danubio a bordo della A38, un'ex nave cargo ucraina trasformata in un centro culturale.

 

 

 

budapest-hungary-christmas-tram

Vivi lo spirito natalizio! 

 

In inverno, le temperature possono scendere fino a -10 °C, ma ci sono molti altri luoghi oltre ai bagni termali in cui puoi stare al caldo e in allegria. Per esempio, puoi andare a pattinare sul ghiaccio di fronte a un castello nella pista più grande d'Europa all'interno del parco pubblico Városliget. Una volta finito, puoi scaldarti con una torta a camino e un bicchiere di forralt bor, il vin brulé ungherese. Cerca di non lasciarti sfuggire i tram di Budapest addobbati con le lucine di Natale.

 

Arrivare a Budapest in treno

train

In quanto capitale di un paese dell'Europa centrale, Budapest consente di raggiungere molte altre città europee con collegamenti diretti. I treni internazionali arrivano alle stazioni di Keleti (Budapest Est), Nyugati (Budapest Ovest) o Déli (Budapest Sud). Budapest è collegata alle principali città del resto del paese anche dai treni InterCity nazionali.

Da Vienna a Budapest

Da Vienna a Budapest

Da Praga a Budapest

Da Praga a Budapest

Da Bratislava a Budapest

Da Bratislava a Budapest

Aerei e trasporti pubblici

plane

I voli per Budapest atterrano all'Aeroporto Internazionale Budapest-Ferenc Liszt, a sud-est della città. Da lì potrai raggiungere il centro di Budapest con la navetta 100E, in poco più di 30 minuti. In alternativa, nei giorni feriali puoi prendere anche la linea M3 della metro.

Public transport

Il modo migliore per esplorare Budapest è camminando, perché la maggior parte delle attrazioni sono raggiungibili a piedi. Tuttavia, se vuoi allontanarti dal centro o riposare le gambe, puoi prendere un autobus, un tram o la metro.